Chi è in grado di recitare la propria mission?

Chi è in grado di recitare la propria mission?

Uno degli obiettivi strategici più importanti per un’azienda, se non il più importante in assoluto, è la chiara identificazione della propria missione aziendale.

Al di là della capacità di creare un ottimo prodotto, in un ambiente gradevole e con un servizio puntuale, i fattori di successo di un’impresa sono legati ai valori, alla cultura e alla visione dell’imprenditore che si traducono felicemente in una chiara missione di marca.

Per capire come delineare una efficace missione aziendale è necessario partire dai suoi mattoni costitutivi, ovvero i valori e la visione dell’imprenditore.

Costruire una missione aziendale, non è facile, poiché bisogna spiegare in poche parole la ragion d’essere di un’impresa senza cadere nella banalità ma mirando ad essere pionieri nel proprio campo.

Avere una chiara missione d’azienda permette di attirare e fidelizzare i clienti sensibili al tema di fondo della missione stessa. Inoltre aiuta a mantenere i dipendenti migliori che hanno la percezione di avere uno scopo altro rispetto al semplice ricevere uno stipendio a fine mese.

Non tutte le aziende sono in grado di spiegare bene la propria missione e spesso questo fa la differenza anche in termini di successo.

Una delle mission migliori che mi sia capitato di leggere nel campo della somministrazione di alimenti riguarda la catena di caffetterie Starbucks. La loro mission tradotta in italiano suona più o meno così: “Essere il terzo luogo dove la gente vuole stare da sola ma ha bisogno di compagnia per farlo.

Andate a visitare la Roastery di Milano, aperta in questi giorni e potrete capire come si è sviluppata la loro mission nel tempo e come si è adattata nell’affrontare un mercato così “difficile” come quello italiano…

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *